ESITI GAS13: Hera Comm sbaraglia la concorrenza

Hera Comm fa il pieno di Lotti. Estra la grande sconfitta. Soenergy rinuncia. Dolomiti la novità.

Hera Comm protagonista assoluta della gara Consip GAS13 con la quale le PA acquisteranno gas naturale nel 2021. Dopo il risultato straordinario ottenuto il mese scorso nella gara per la fornitura di ultima istanza, FUI GAS(sul tema Ultima Istanza Gas 2020/21 (FUI): ad Hera Comm 8 Lotti su 9), Hera Comm concede il bis aggiudicandosi 9 lotti dei 12 Lotti disponibili

 

 

Hera Comm fa il pieno di gas

Si tratta di un risultato senza precedenti. Un risultato così netto non si era mai registrato nella storia delle convenzioni per il Gas Naturale. Per trovare un risultato simile bisogna tornare alla famosa gara Energia Elettrica 12 del 2014, che vide Gala vincitore su tutti i lotti disponibili, quando non erano ancora stati posti limiti all’aggiudicazione di più lotti da parte di un singolo operatore (Consip Energia Elettrica 12: Gala fa il pieno).

Considerato che per la Convenzione Consip GAS13 i volumi di gas naturale disponibili sono aumentati del 17% rispetto allo scorso anno (Consip Gas Naturale 13, l’analisi di Controllabolletta.it), l’ammontare di gas naturale assegnato ad Hera Comm è pari a 746 milioni di metri cubi, non lontano dal volume di gas naturale dell’intera Convenzione Consip GAS12!

 

 

Il risultato massimo possibile

Hera Comm poteva fare meglio? Sicuramente no. Il disciplinare della Consip GAS13 conteneva un tetto massimo dei lotti aggiudicabili ad un medesimo concorrente. In particolare era previsto che, per i lotti dal numero 1 al numero 8, potessero essere aggiudicati al massimo 5 lotti. Nel caso in cui un fornitore fosse risultato aggiudicatario di più di 5 lotti, avrebbe dovuto rinunciare ai lotti più piccoli. I lotti più piccoli sono il Lotto 6 (Toscana Umbria e Marche) e il Lotto 8 (Abruzzo e Molise).

Si tratta proprio dei lotti aggiudicati ad Estra Energie. E’ una coincidenza? E’ possibile che Estra sia arrivata seconda dietro Hera Comm e sia riuscita ad aggiudicarsi i suoi due lotti solo per per un ripescaggio?

Poiché non sono stati pubblicati i prezzi offerti e nomi dei concorrenti, si tratta solo di una ipotesi. Il dato certo è che Estra Energie è il grande sconfitto della gara Consip GAS13. Essendo l’operatore toscano il protagonista indiscusso delle gare Consip Gas degli ultimi 5 anni, la sconfitta è dolorosa. Dopo tre anni con un quantitativo aggiudicato saldamente sopra il 50%, Estra Energia vede ridursi la sua quota di energia in Consip ad un modesto 11%.

 

 

Soenergy rinuncia alla gara

Esce di scena Soenergy, altro protagonista delle gare Consip Gas, che aveva vinto i lotti nord-occidentali nelle ultime tre edizioni.

In questo caso non è corretto parlare di sconfitta, in quanto Soenergy ha rinunciato a partecipare.

Negli ultimi mesi Soenergy è stata oggetto di cessione da parte del Comune di Argenta che, con un’articolata procedura di gara, ha ceduto la ricca partecipata a Sinergas, Gruppo Aimag. L’operazione ha fruttato alle casse comunali circa 51 milioni di euro, una cifra di tutto rispetto per un comune di 20 abitanti.

Cosa ne sarà di Soenergy nei prossimi mesi? Sinergas subentrerà nei contratti GAS12? Sinergas parteciperà alle prossime gare Consip Gas? Proveremo a dare risposta a tali quesiti con un approfondimento nelle prossime settimane.

Dolomiti la novità

La novità è certamente rappresentata dall’operatore trentino Dolomiti Energia. Dopo diversi tentativi negli anni passati, Dolomiti si è aggiudicata per la prima volta un Lotto nella Convenzione Consip GAS naturale. Sarà il fornitore al quale nel 2021 le PA di Veneto e Trentino dovranno rivolgersi per gli acquisti di gas.

Quando sarà disponibile la nuova Convenzione?

Per poter trasmettere l’ODA di adesione a Consip GAS13 c’è ancora tempo. Al momento è intervenuta l’aggiudicazione definitiva. Per la stipula del “Contratto-Convenzione” tra i Fornitori aggiudicatari e Consip, sarà necessario attendere almeno i 35 giorni di stand still, che scadono a fine novembre.

Successivamente, sarà necessario attendere la scadenza delle Convenzioni vigenti. Sarà un’attesa un po’ più lunga, considerato che l’aggiudicazione definitiva è arrivata un mese prima rispetto allo scorso anno.

L’attivazione della Gas 13 avverrà prima nei lotti Soenergy che viaggiano con un anticipo di un paio di mesi.

Saranno attivati per prima, il 16 gennaio 2021, i due lotti lombardi: il Lotto 2 Provincia di Milano e il Lotto 3 Lombardia (esclusa provincia di Milano). Non si esclude la possibilità di un’attivazione anticipata, nel caso in cui vadano completamente esauriti i quantitativi di gas Soenergy della vigente Convenzione. Considerato che con riferimento alla vigente GAS12 non sono stati ancora attivati il 7° quinto e il plafond aggiuntivo del 10%, è piuttosto remota la possibilità che il lotto 2 della GAS12 possa chiudere anticipatamente. Le amministrazioni con i contratti in scadenza a febbraio e marzo 2021 possono stare tranquille. In caso di chiusura anticipata della GAS12 sarà prontamente attivata la Consip GAS13.

Il 24 novembre, Webinar su come aderire alle Convenzioni Consip

A tutti i dipendenti pubblici che non hanno dimestichezza con la Convenzione Consip per l’acquisto di energia elettrica e gas offriamo un webinar interattivo gratuito con il quale offriamo consigli pratici per non commettere errori nella trasmissione dell’ODA.

Durante il webinar tre interessanti focus:

• Come compilare l’allegato Excel?
• E’ arrivata l’ora del prezzo fisso?
• IVA al 10%. Quando è applicabile?

I posti sono limitati, iscriviti subito

Un salvavita per la gestione delle bollette?

Scopri BenchMonitor

 

ISCRIVITI ORA