Consip, indette le gare per l’Energia Elettrica

LOGO CONSIPEE17Indizione congiunta per Convenzione EE17 e Accordo Quadro EEAQ2. Grande semplificazione per gli spread della Consip EE17. Volumi in aumento nei lotti più saturati.

Con quasi un mese di anticipo rispetto allo scorso anno, Consip pubblica la Gara Consip EE17, con la quale saranno individuati gli operatori che forniranno energia elettrica alle PA nel 2020.

Per l’edizione 17, Consip punta alla semplificazione dei prezzi. Unico spread per la tariffa variabile. Stessi spread per le due formule tariffarie a prezzo fisso.

Altra novità è la pubblicazione in contemporanea dell’Accordo Quadro 2, utilizzabile per le PA che non riescono ad accedere alla Convenzione.

Consip EE17 nel segno della semplificazione

Gli operatori che partecipano alla gara per la fornitura di energia dovranno fare meno calcoli ed indicare un minor numero di prezzi.

La tariffa variabile non avrà più uno spread differenziato per fasce di prelievo. Si tratta di una notizia positiva, in quanto si lascia al mercato, o meglio ai valori medi per fasce del PUN mensile, il compito di determinare le differenze di prezzo tra i prelievi diurni da quelli notturni. Non assisteremo più al fenomeno dello “sbilanciamento” tra F1 e F3, con il quale gli operatori offrivano un prezzo molto negativo in una delle fasce per marginare sulle restanti due (sul tema Consip EE16 al via! Spread in calo ma non per tutti).

Semplificazione anche per la tariffa fissa, dove non c’è più distinzione tra spread a seconda della durata contrattuale.

Coerentemente con le minori possibilità di differenziare le offerte, il livello degli spread a base di gara è stato abbassato da 15 a 12 €/MWh.

Considerato che gli spread medi delle passate edizioni non superavano i 7 €/MWh, l’abbassamento delle basi d’asta non dovrebbe determinare una perdita di appeal per la gara.
Tra le novità, segnaliamo inoltre il leggero allungamento del tempo di risposta entro il quale l’ordinativo di fornitura si considera accettato se non pervengono comunicazioni contrarie da parte del fornitore: il termine passa da 4 giorni naturali a 4 giorni lavorativi.
Infine, abbiamo notato altre differenze, d’interesse per gli operatori partecipanti, nelle parti relative alle Penali, alla Privacy, al Subappalto.

I vantaggi della pubblicazione congiunta

Rappresenta una novità anche la pubblicazione della Consip EE17 in contemporanea con la gara Energia Elettrica Accordo Quadro 2 (EEAQ2), la cui prima edizione, indetta a settembre 2017, non ebbe una grande partecipazione (sul tema Accordo Quadro EE1: la soluzione Consip al problema Salvaguardia). Ci auguriamo che quest’anno ci possano essere offerte per la gara “SalvaSalvaguardia”, con lo straordinario risultato di offrire un’alternativa alla Salvaguardia alle PA con difficoltà di accesso alla Convenzione.
Positiva l’idea della pubblicazione in contemporanea di Convenzione e Accordo Quadro. Da un lato, gli operatori interessati a fornire energia elettrica alla PA il prossimo anno potranno partecipare a due gare con uno sforzo organizzativo ed amministrativo sostanzialmente analogo. Dall’altro, l’incertezza sull’esito della Convenzione potrebbe indurre gli operatori a partecipare anche all’Accordo Quadro per non correre il rischio di “rimanere a bocca asciutta”.

Volumi in crescita

Prosegue il trend di crescita dei volumi, con una variazione simile a quella dello scorso anno. L’aumento complessivo dei volumi è stato di circa il 10%.
Consip EE17 crescita volumi
Nella seguente tabella, riportiamo gli scostamenti sui singoli lotti con l’indicazione della variazione rispetto allo scorso anno in termini percentuali e di posizione nella classifica per dimensione.

Consip EE17 volumi per lotto
Il lotto 7 Sardegna-Liguria passa da 570 a 760 MWh, con un incremento del 33%, e scalando tre posizioni nella classifica dei lotti. Ricordiamo che la dimensione dei lotti rileva in caso di aggiudicatario con più di 5 Lotti assegnati. La Consip EE16 sarebbe oggi di Enel, se la Sardegna avesse i volumi della Consip EE17.

Il secondo Lotto con il maggiore incremento è il Lotto 16 Sicilia, che registra un aumento del 27%, posizionandosi al terzo posto dietro il Lotto 10 Roma (+11%) e il Lotto 3 Lombardia escluso Milano (+19%).

Incremento del 25% per il Lotto Italia, per il quale con la vigente Consip EE16 il plafond di energia aggiuntiva del 6° e 7° quinto era stato attivato già nel mese di marzo.

Lo Stato attuale dei Lotti

Come è logico che sia, gli incrementi dei volumi messi a gara si sono concentrati nei Lotti per i quali si osserva una maggiore erosione del plafond disponibile nella vigente Consip EE16.
Nella tabella seguente, sintetizziamo lo stato dei lotti ad oggi (dati estratti da acquistinretepa.it). E’ interessante osservare che i maggiori incrementi percentuali interessino proprio i lotti dove si sono già verificati l’esaurimento del plafond e l’attivazione di 6° e 7° quinto o della quota di energia a tariffa fissa.
Consip EE16 stato lotti
Stupiscono le notevoli differenze tra le diverse regioni. Se in Veneto, Sardegna e Liguria tutto il quantitativo è stato già ordinato (tant’è che si è ricorso all’attivazione di 6° e 7°quinto), in Toscana ed Emilia Romagna siamo al 100% di quantitativo disponibile. Evidentemente, in tali regioni si preferisce utilizzare la Centrale di Committenza regionale.

Come acquista energia la PA? Qual è il livello di attuazione della L. 135/2012 che obbliga all’acquisto utilizzando le Convenzioni Consip o delle Centrali di Committenza Regionali? Quante sono le PA a rischio danno erariale?

Tale tema sarà trattato in uno dei prossimi articoli. Preannunciamo numeri molto interessanti!

Per essere tempestivamente informato e ricevere i contenuti esclusivi, iscriviti alla newsletter

Giuliano Sarricchio – BenchSmart srl

sarricchio linkedinSeguimi su Linkedin 

REGISTRATI GRATUITAMENTE

Compila tutti i campi obbligatori per completare la procedura di registrazione gratuita.

<p></p>
<div id=”crmWebToEntityForm” style=”width: 600px; margin: auto;”>
<form accept-charset=”UTF-8″ action=”https://crm.zoho.eu/crm/WebToLeadForm” method=”POST” name=”WebToLeads166460000003011023″><input style=”display: none;” name=”xnQsjsdp” type=”text” value=”6a0445a9ff00e12d39b7c1ecac528f6b84a2a7f32ed8d89bc1b1b5e8b7aef884″ /> <input id=”zc_gad” name=”zc_gad” type=”hidden” value=”” /> <input style=”display: none;” name=”xmIwtLD” type=”text” value=”deff9c0aa2006afd0d38314ff3684efbe975771161f6c3fe643da35582c99fc8″ /> <input style=”display: none;” name=”actionType” type=”text” value=”TGVhZHM=” /> <input style=”display: none;” name=”returnURL” type=”text” value=”https://www.controllabolletta.it/index.php?option=com_content&amp;view=article&amp;id=41″ /><br /> <input id=”ldeskuid” style=”display: none;” name=”ldeskuid” type=”text” /> <input id=”LDTuvid” style=”display: none;” name=”LDTuvid” type=”text” /> </p>
<style>#crmWebToEntityForm tr , #crmWebToEntityForm td {padding:6px;border-spacing:0px;border-width:0px;}</style>
<table style=”width: 600px; background-color: transparent; color: black;”>
<tbody>
<tr>
<td style=”color: black; font-family: Arial; font-size: 14px; word-break: break-word;” colspan=”2″ align=”left”><strong>Form Iscrizione Gratuita</strong></td>
</tr>
<tr>
<td style=”word-break: break-word; text-align: left; font-size: 12px; font-family: Arial; width: 30%;”>Amministrazione/Società<span style=”color: red;”>*</span></td>
<td style=”width: 40%;”><input style=”width: 100%; box-sizing: border-box;” maxlength=”100″ name=”Company” type=”text” /></td>
<td style=”width: 30%;”> </td>
</tr>
<tr>
<td style=”word-break: break-word; text-align: left; font-size: 12px; font-family: Arial; width: 30%;”>Nome</td>
<td style=”width: 40%;”><input style=”width: 100%; box-sizing: border-box;” maxlength=”40″ name=”First Name” type=”text” /></td>
<td style=”width: 30%;”> </td>
</tr>
<tr>
<td style=”word-break: break-word; text-align: left; font-size: 12px; font-family: Arial; width: 30%;”>Cognome<span style=”color: red;”>*</span></td>
<td style=”width: 40%;”><input style=”width: 100%; box-sizing: border-box;” maxlength=”80″ name=”Last Name” type=”text” /></td>
<td style=”width: 30%;”> </td>
</tr>
<tr>
<td style=”word-break: break-word; text-align: left; font-size: 12px; font-family: Arial; width: 30%;”>E-mail<span style=”color: red;”>*</span></td>
<td style=”width: 40%;”><input style=”width: 100%; box-sizing: border-box;” maxlength=”100″ name=”Email” type=”text” /></td>
<td style=”width: 30%;”> </td>
</tr>
<tr>
<td style=”word-break: break-word; text-align: left; font-size: 12px; font-family: Arial; width: 30%;”>Telefono</td>
<td style=”width: 40%;”><input style=”width: 100%; box-sizing: border-box;” maxlength=”30″ name=”Phone” type=”text” /></td>
<td style=”width: 30%;”> </td>
</tr>
<tr>
<td style=”word-break: break-word; text-align: left; font-size: 12px; font-family: Arial; width: 30%;”>Posizione</td>
<td style=”width: 40%;”><input style=”width: 100%; box-sizing: border-box;” maxlength=”100″ name=”Designation” type=”text” /></td>
<td style=”width: 30%;”> </td>
</tr>
<tr>
<td style=”word-break: break-word; text-align: left; font-size: 12px; font-family: Arial; width: 30%;”>Informazioni aggiuntive</td>
<td style=”width: 40%;”><input style=”width: 100%; box-sizing: border-box;” maxlength=”255″ name=”LEADCF20″ type=”text” /></td>
<td style=”width: 30%;”> </td>
</tr>
<tr style=”display: none;”>
<td style=”word-break: break-word; text-align: left; font-size: 12px; font-family: Arial; width: 30%;”>Origine Lead</td>
<td style=”width: 40%;”><select style=”width: 100%; box-sizing: border-box;” name=”Lead Source”><option value=”-None-“>-None-</option><option value=”out – Import IndicePA”>out – Import IndicePA</option><option value=”ISCRIZIONE SITO”>ISCRIZIONE SITO</option><option value=”out – LeadChampion”>out – LeadChampion</option><option selected=”selected” value=”in1 – Form_contattaci”>in1 – Form_contattaci</option><option value=”in1 – Form_demo”>in1 – Form_demo</option><option value=”In1 – assistenza Consip”>In1 – assistenza Consip</option><option value=”In1 – Chat”>In1 – Chat</option><option value=”in2 – Form Webinar”>in2 – Form Webinar</option><option value=”in2 – Form materiale Webinar”>in2 – Form materiale Webinar</option><option value=”in2 – Click&amp;Check”>in2 – Click&amp;Check</option><option value=”in2 – Form fiere”>in2 – Form fiere</option><option value=”in2 – Form consenso”>in2 – Form consenso</option><option value=”in3 – newsletter”>in3 – newsletter</option><option value=”Google AdWords”>Google AdWords</option><option value=”Commerciale”>Commerciale</option><option value=”Segnalazione Cliente”>Segnalazione Cliente</option><option value=”Partner”>Partner</option><option value=”Relazioni Pubbliche”>Relazioni Pubbliche</option><option value=”nostra-ricerca-web”>nostra-ricerca-web</option><option value=”Contatto Personale”>Contatto Personale</option><option value=”Fiera”>Fiera</option><option value=”Cliente attivo”>Cliente attivo</option><option value=”Altro”>Altro</option></select></td>
<td style=”width: 30%;”> </td>
</tr>
<tr>
<td style=”word-break: break-word; text-align: left; font-size: 12px; font-family: Arial; width: 30%;”>Autorizzo al trattamento dei dati personali (GDPR)<span style=”color: red;”>*</span></td>
<td style=”width: 40%;”><input name=”LEADCF101″ type=”checkbox” /></td>
<td style=”width: 30%; word-break: break-word; vertical-align: bottom;”><a href=”https://www.controllabolletta.it/index.php/privacy-policy” target=”_blank” rel=”noopener noreferrer”>Privacy Policy</a></td>
</tr>
<tr>
<td style=”text-align: center; padding-top: 15px; font-size: 12px;” colspan=”2″><input id=”formsubmit” style=”margin-right: 5px; cursor: pointer; font-size: 12px; color: black;” type=”submit” value=”Conferma” /> <input style=”cursor: pointer; font-size: 12px; color: black;” name=”reset” type=”reset” value=”Ripristina” /></td>
</tr>
</tbody>
</table>
<p><script>var mndFileds=new Array(‘Company’,’Last Name’,’Email’,’LEADCF101′);var fldLangVal=new Array(‘Amministrazione/Società’,’Cognome’,’E-mail’,’Autorizzo al trattamento dei dati personali (GDPR)’);var name=”;var email=”;</p>
<p>function checkMandatory166460000003011023() {for(i=0;i<mndFileds.length;i++) {var fieldObj=document.forms[‘WebToLeads166460000003011023′][mndFileds[i]];if(fieldObj) {if (((fieldObj.value).replace(/^s+|s+$/g, ”)).length==0) {if(fieldObj.type ==’file’){alert(‘Selezionare un file da caricare.’);fieldObj.focus();return false;}alert(fldLangVal[i] +’ non può essere vuoto.’);fieldObj.focus();return false;}else if(fieldObj.nodeName==’SELECT’) {if(fieldObj.options[fieldObj.selectedIndex].value==’-None-‘) {alert(fldLangVal[i] +’ non può essere nessuno.’);fieldObj.focus();return false;}} else if(fieldObj.type ==’checkbox’){if(fieldObj.checked == false){alert(‘Please accept’+fldLangVal[i]);fieldObj.focus();return false;}}try {if(fieldObj.name == ‘Last Name’) {name = fieldObj.value;}} catch (e) {}}}trackVisitor();document.getElementById(‘formsubmit’).disabled=true;}
</script><script type=’text/javascript’ id=’VisitorTracking’>var $zoho= $zoho || {};$zoho.salesiq = $zoho.salesiq || {widgetcode:’bfaac7378a7ca9a678c6928c86123d35f47fb81862bf8adfb7b7863c387de3a4ae8d9d778e38c9fc99e4fa114d0745a8′, values:{},ready:function(){$zoho.salesiq.floatbutton.visible(‘hide’);}};var d=document;s=d.createElement(‘script’);s.type=’text/javascript’;s.id=’zsiqscript’;s.defer=true;s.src=’https://salesiq.zoho.eu/widget’;t=d.getElementsByTagName(‘script’)[0];t.parentNode.insertBefore(s,t);function trackVisitor(){try{if($zoho){var LDTuvidObj = document.forms[‘WebToLeads166460000003011023’][‘LDTuvid’];if(LDTuvidObj){LDTuvidObj.value = $zoho.salesiq.visitor.uniqueid();}var firstnameObj = document.forms[‘WebToLeads166460000003011023’][‘First Name’];if(firstnameObj){name = firstnameObj.value +’ ‘+name;}$zoho.salesiq.visitor.name(name);var emailObj = document.forms[‘WebToLeads166460000003011023’][‘Email’];if(emailObj){email = emailObj.value;$zoho.salesiq.visitor.email(email);}}} catch(e){}}</script></form>
</div>