BenchMonitor: Le novità di febbraio

La fatturazione è completa? Come ridurre le quote fisse? Il conguaglio è dovuto? Quando scade il mio contratto? Ecco come rispondere efficacemente utilizzando le nuove funzionalità disponibili da questo mese.

BenchMonitor, il servizio/software che ControllaBolletta.it fornisce ad oltre 100 PA in tutta Italia, è stato interamente sviluppato per offrire risposte semplici ed immediate alle tipiche domande che i dipendenti pubblici si pongono nella gestione delle forniture energetiche.

Da questo mese, BenchMonitor contiene alcune novità che ci consentono di fornire risposte ancora più efficaci ed immediate.

 

La fatturazione è completa?

Quando le utenze da gestire sono decine o centinaia, anche una domanda così semplice può richiedere un lavoro di ricognizione non indifferente. Se la fatturazione è aggregata, dovrei controllare il numero di pagine e la presenza di tutti i POD; se la fattura è standard, il numero di documenti pervenuti sul Sistema di Interscambio (e non è detto che tutte le fatture siano riferite al mese passato).

Diciamo che, per i dipendenti pubblici che hanno la “sventura” di lavorare con le bollette, il lavoro non manca, ed è spesso un lavoro decisamente noioso e ripetitivo.

Un lavoro che i clienti BenchMonitor possono effettuare con una rapida occhiata alla nuova tabella di dettaglio POD/PDR, disponibile da questo mese. La tabella fotografa la completezza della fatturazione con una griglia colorata. Se la fatturazione non è completa, è possibile individuare le utenze non fatturate con un semplice colpo d’occhio.

Il colore della cella indica il fornitore che ha fatturato per il mese di competenza. Avvicinando il mouse alla cella, è possibile visualizzare il mese di riferimento e il nome del fornitore.

 

Come ridurre le quote fisse?

E’ probabilmente la domanda più gettonata (insieme a cosa scegliere tra prezzo fisso e prezzo variabile). Il tema è di grandissima attualità da quando gli oneri di distribuzione sono calcolati anche sulla potenza contrattuale. Al contenimento delle quote fisse abbiamo dedicato due webinar nel corso del 2020 e numerosi articoli. L’ultimo articolo lo abbiamo pubblicato lo scorso maggio (Quanto pesano le quote fisse sulla bolletta elettrica? ), quando l’effetto lock-down ha portato l’incidenza delle quote fisse su livelli mai visti. Ad esempio, per un POD con una potenza contrattale di 10 kW e 5.000 kWh di consumi annui, spendiamo il 65% per la potenza e appena il 30% per i consumi.

Dove intervenire? Da questo mese i nostri clienti devono semplicemente controllare il colore dei POD.

I POD di colore giallo presentano una struttura di costo con elevate quote fisse. Per tali utenze andrebbe valutata una riduzione della potenza contrattuale.

I POD di colore rosso presentano consumi pari a zero nel periodo selezionato. E’ interessante quantificare il costo per tali forniture, per le quali andrebbe valutata una cessazione.

I POD di colore grigio sono in stato “Cessato”. Se il POD è cessato, non dovremmo ricevere fatture. Il condizionale è d’obbligo. Meglio controllare.

Il conguaglio è dovuto?

Capita spesso di ricevere una fattura riferita a mesi o anni passati. Spesso sorge il dubbio che si tratti di una doppia fatturazione. Da oggi, possiamo toglierci il dubbio consultando il dettaglio dove, in caso di mancata fatturazione, risulterà un buco nei dati.

.

Quando scade il mio contratto?

Conoscere la scadenza contrattuale è fondamentale per non commettere errori nella trasmissione dell’ordinativo di acquisto (ODA) per il rinnovo dei contratti di fornitura in scadenza. Sbagliare la decorrenza comporta il rifiuto dell’ODA o lo scarto dei singoli POD con una scadenza non allineata. Proprio la presenza di POD con scadenze diverse contribuisce ad aumentare la complessità della compilazione del file Excel dell’Allegato 1 Elenco Utenze.

La compilazione dell’Allegato 1 non è un problema che interessa i clienti BenchMonitor. A tutti i nostri clienti offriamo un’assistenza contrattuale completa, curando anche la delicata fase di rinnovo. 3 mesi prima della scadenza contrattuale, i nostri clienti ricevono l’allegato Excel già compilato, con i consumi aggiornati e il consiglio sulla migliore opzione tariffaria e le somme da impegnare.

L’informazione sulla scadenza contrattuale è consultabile alla pagina Elenco Utenze, alla quale da questo mese abbiamo aggiunto le colonne Fornitore e Data Scadenza.

Hai visto la luce? Iscriviti al Webinar del 23 febbraio

Siamo certi che se lavori in una PA e ti occupi di forniture energetiche avrai pensato: WOW! E’ la tipica esclamazione di chi da anni combatte con bollette, fornitori, pagamenti e cessionari. E’ la tipica esclamazione di chi, dopo aver lavorato in maniera rassegnata senza una prospettiva… vede la luce!

Ti sembra esagerato? Guarda il video del webinar dal titolo WEBINAR. Tutorial BenchMonitor Il salvavita di chi ha la “sventura” di lavorare con le bollette. Scoprirai che la soluzione per ottimizzare la gestione delle forniture energetiche del tuo Ente esiste, e può davvero migliorare la tua giornata lavorativa.

GUARDA ORA